Il nostro premier Babbo Natale, stanco di cercare fondi a destra e a manca nel bel paese, decise di farsi un viaggetto nelle Americhe accompagnato da un paio di sottosegretarie da sotto scrivania. Il viaggio fu affrontato in chopper alla “easy rider”.

Fu nei pressi di Tumminson nell’Ohio che si decise di passare alle maniere forti e di organizzare una bella rapina con spaccata.

Convocò quindi le sue fide sottosegretarie, la signorina Rapa e la signorina Spacca, per coinvolgerle nel suo piano di stabilità quinquennale. Si camuffarono con le maschere di alcuni famosi politici e passarono all’azione. Babbo Natale indossò la maschera di Al Capone, la Rapa si travestì da Bruno Vespa mentre la signorina Spacca si trasformò nel pupazzo “Rockfeller”.(Ma il corvo Rockfeller era un politico ? E Bruno Vespa ? Al Capone certamente si).

Nel frattempo, nella camera 1027 dell’hotel Monkey, l’onorevole Lola S. si stava dimenando in vista della gara di lap dance. 

Il primo premio, da 1000 euro, doveva essere suo !

Purtroppo la rapina alla banca di Tumminson fallì miseramente.

Scattarono gli allarmi ed arrivò la polizia incazzata più che mai.

Mentre la sottosegretaria Rapa (di cui poi si persero le tracce) cercava di coprire la ritirata, mostrando la patata, il premier Babbo Natale e la sottosegretaria Spacca sì diedero alla fuga dopo essersi travestiti da travestiti.

Pare che il presidente del consiglio se ne fuggì in Tunisia, anche se qualcuno lo avvistò a Phuket, e comunque di lui nessuno ebbe più notizie.

Nel mentre, a migliaia di chilometri da Tumminson, nella cantina dell’hotel Monkey stava cominciando in gran segreto la gara abusiva di lap dance. Prima regola della cantina dell’hotel Monkey: nessuno parli dell’hotel Monkey . Seconda regola della cantina dell’hotel Monkey : non dovete parlare mai della cantina dell’hotel Monkey. Terza regola della cantina dell’hotel Monkey: se qualcuna grida basta, si accascia, è spompata, fine delle danze. Quarta regola: ci si attacca e ci si dimena solo una per volta.

Hunter Viniskia