Questa scatola mi è stata donata oggi da un mio compagno di bevute.

<< Prendila <>> Mi fa. << Questa scatola viene donata da viaggiatore a viaggiatore. >>

Il tipo, senza mascherina, mi fa l’occhiolino.

<< Non sono gay…>> Gli dico.

<< No, non è per quello. Nella scatola. Guarda… >>.

Apro la scatola e dentro trovo un kit medico composto da siringa, un flaconcino e delle garze.

<< E’ l’antidoto >>.

In pratica, per farla breve:

Questo coglione mi ha dato una scatola. In questa scatola c’era una siringa e un flaconcino con dentro non si sa cosa. Il COGLIONE millantava che il contenuto fosse un ANTIDOTO. A cosa? Al vaccino. Secondo lui il primo vaccino che ci inietteranno servirà a sterilizzarci. Il secondo invece ci renderà di nuovo fertili ma con dei connotati genetici reimpostati. Così, con questo enorme esperimento eugenetico, avrebbero posto le basi per il controllo globale. Un investimento a medio termine riguardante la prossima generazione.

Come ho reagito? Mentre lo ascoltavo mi allontanavo sempre più, fino a che non ho girato l’angolo. Continuava comunque a parlare.

E’ il post LockDown.

Spero di ritornarci. La rarefazione sociale fa bene a tutti.

D Controversy