<< Questo è il Graal. Conservalo al sicuro finchè non torno. >>

Queste sono state le direttive del SenzaTetto di quartiere, PARSIFAL.

Parsifal, mi ha lasciato un posacenere di legno argentato, dicendomi che si trattava del Graal. Ma cosa intendeva? Boh, va a saperlo.

Una settimana dopo lo trovo tra le notizie del giornale (Gazzetta dello Sport): Sembra che Parsifal sia stato ucciso con un mattone da un altro senzatetto, un tale di nome MORDREDD. Il movente, secondo gli inquirenti, sarebbe stato il furto di un cartone di vino da discount.

In ogni caso, nel portacenere definito GRAAL, io ci ho fumato dei sigari e l’ho conseguentemente rovinato. Con senso di colpa, decisi di tirarlo a lucido (In memoria di PARSIFAL) e di portarlo dall’unico che avrebbe saputo fare lavoretti sull’antiquariato, il Dott.Merlino proprietario di un negozio in centro: L’Avalon.

Merlino, appena ha visto il posacenere, si è inginocchiato ed ha cominciato a baciarlo. Ma dall’altra parte della strada, la prostituta di quartiere Morgana, vide tutta la scena e si fiondò dentro il negozio.

Con un vecchio fermacarte colpì in testa Merlino e con velocità assurda, prese il Graal. La guardammo sparire dalla porta perplessi.

Merlino successivamente mi spiegò che si trattava di un antico manufatto INESTIMABILE. Minchia! Io sapevo i posti abituali di Morgana. Decisi di appostarmi in un paio. E…BINGO! Mentre stava consumando con Lancillotto, l’ubriacone del paese, riuscii a rubargli il portacenere.

Merlino invano tentò di convincermi di darglielo per il BENE DELL’UMANITA’.

Io l’ho messo su EBAY a 49.99 Euro.

Se lo volete è la. E’ di valore.

D Controversy